new year’s resolutions. Let’s get real!

l’inizio dell’anno è un po’ come il mese di settembre: si fanno un sacco di progetti e un elenco di buoni propositi. C’è chi la chiama “to do list” o chi “new year’s resolutions”. 
Il mio elenco è lunghissimo….è tempo di iniziare!
Secondo il Washington Times è fondamentale cercare di raggiungere i propri obiettivi facendo piccoli passi alla volta (kaizen). Il termine, introdotto da Robert Maurer nel suo libro “One small step can change your life – the kaizen way”, viene usato anche nel mondo del lavoro per stimolare gli impiegati. Immaginiamo un’ipotetica Michelle desiderosa di imparare la disciplina dello yoga. Purtroppo si sente troppo vecchia per iniziare a praticarlo e anche un po’ arruginita. Tutti i giorni vede il suo tappetino, dietro alla porta, riempirsi di polvere. E se iniziasse a fare due pose (o anche una) al giorno e con la pratica migliorasse, poi non sarebbe pronta per provarne altre due nuove?
Si tratta solo di imparare ad accontentarsi dei piccoli passi e dei piccoli successi, senza voler esagerare. E’ la necessità di voler raggiungere il grande obiettivo che ci fa impigrire e non raggiungere il risultato. 
I piccoli passi non sono una regola, ma uno strumento.
Baby steps…step by step.
Siete pronte??

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s