Packing for Istanbul

Non so voi, ma io quando devo preparare la valigia vado sempre in crisi. E sì che ne ho fatte!! Inizio qualche giorno prima prendendo spunto da un po’ di street style, dispongo tutto sul letto (ultimamente meticolosamente accoppiato) dopo aver fatto una lista sul mio smart-phone, preparo la bigiotteria e piano piano metto o tolgo quello che penso possa servire o no. La parte più difficile è decidere la giacca per il giorno, quella per la sera e le scarpe!! Quando vai a visitare una città, l’unica certezza è che camminerai dalla mattina alla sera quindi è indispensabile una scarpa comoda. Di solito opto per stivaletti o sneakers. E di sera? Avevo appena scelto un paio di tacchi non tanto alti, ma a punta. Poi ho pensato: non riuscirò a fare neanche un passo con questa tortura! E allora..via. Meglio i miei booties maculati (voglio vedermi ad abbinarli!). Insomma, per chi non vuole essere il tipico turista francese zaino in spalla e quechua ai piedi, fare la valigia è un’impresa titanica….

I don’t know what do you think, but when it’s time to pack I always go crazy. And I travel a lot!! I start days before, looking at the street style, I prepare a list on my smart-phone, I put everything on my bed, matching the jewelry and then I take off or add what I think it’s not or necessary. The worst part is deciding the daily coat, the night one and the shoes!! If you’re opting for a city vacation there’s one certain think: you’ll be on your feet all day so you need to be comfortable. I always choose booties or sneakers. And what about the night? I just chose a pair of middle black pointed heels, but then I realized it’s a torture. So I took them apart. Much better my leopard boots (ok it’s gonna be hard matching them). 
In other words if you don’t want to look like a french tourist wearing backpack and quechua shoes, packing is a titanic venture…..


Dovendo comprare tutti i regali di Natale a Istanbul ho avuto il permesso di usare la mia valigia grande e così…

– 1 pantalone in pelle nero per la sera/ black leather pants for the evening
– 1 paio di jeans skinny grigi/ grey skinny jeans
– 1 paio di denim jeans/ denim pants
– 1 camicia blu/ blue shirt
– 1 camicia di jeans/ denim shirt
– 1 camicia scozzese/ tartan shirt
– 1 felpa/ sweatshirt
– 2 cardigan
– 1 maglioncino a V/ V neck sweater
– 1 gonna in vernice rossa/ red painted skirt
– 1 abito over per il giorno/ oversize dress
– 1 tubino nero da sera (non troppo aderente)/ little black dress (not so tight)
– 1 golfino nero/ black pullover
– 3 t-shirts
– 1 pigiama (t-shirt manica lunga e corta dipende dalla temperatura in hotel)/pajama with long sleeves or short t-shirt depending on the hotel room temperature

– 1 stivaletti per il giorno/ day booties
– 1 stivaletti per la sera/ night booties
– 1 sneakers 
– 1 ballerine/ flat shoes

– 1 borsa comoda da portare a mano o in spalla (la Balenciaga nera è sempre la migliore anche se datata)/ black Balenciaga
– 1 clutch per la sera/ evening clutch
– twillys, il foulard-ino da polso/ wrist scarf 
– bigiotteria/ jewelry
– 1 sciarpa/ scarf
– 1 cintura/ belt
– 1 piumino/ down jacket
– 1 cappottino o pellicciotto da sera (sto ancora decidendo)/ coat or fur
– intimo/ underwear
– 1 sacca per contenere la biancheria sporca (quelle dell’hotel non bastano mai!)/ a bag for dirty stuff, the hotel one is never enough

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s