my baby’s quilt

l'anno scorso, una volta atterrata all'aeroporto di Los Angeles, una hostess della British Airways mi ha fatto i complimenti per i vestitini di Guglielmo (ovviamente era una tuta del giapponese di NY). Mentre mi accompagnava all'uscita mi ha raccontato di questi posti in cui creano i quilt americani, consigliandomi di cercarne uno per me. Nella [...]