looking for college



il momento della scelta dell’università è sempre molto sofferto. Negli Stati Uniti le possibilità sono tantissime, poichè, solo parlando di colleges, ne esistono ben 4000.
Ci sono colleges, università e scuole specializzate. Decidere quale sia la cosa giusta da fare richiede tempo. Per questo esiste la figura del college couch, per aiutare le famiglie a selezionare i luoghi da visitare in base a requisiti specifici.
Innanzitutto occorre che le pagelle degli ultimi anni siano buone, per poter avere un buon GPA, diverso per ogni college. Bisogna aver fatto gli esami: SAT o ACT e TOEFL. E avere un curriculum ricco rende più interessante uno studente. Aver praticato uno sport in modo continuativo (solo per qualche mese non vale), aver svolto un servizio sociale o avere degli interessi specifici. Non ne servono molti, un paio sono più che sufficienti, l’importante è dimostrare passione per quello che si fa. 
Qui esistono tantissimi libri con elenchi aggiornati di tutte le università del Paese. Sono divise per stati e per ognuna c’è scritto il numero di studenti ammessi, rispetto alle domande arrivate, la percentuale di studenti internazionali, gli esami richiesti, il gpa, i costi, la durata dei corsi. Esistono università pubbliche e private. Campus grandi e piccoli, tutti validi perchè la cosa fondamentale è che siano su misura dello studente che li frequenterà. Un ragazzo potrà apprendere molto meglio in una dimensione ridotta, con classi di 15 studenti, in cui c’è un rapporto con l’insegnante, rispetto a un’università immensa in cui ci sono classi di 900 studenti. Si può scegliere di frequentare il college per i primi due anni, momento in cui l’educazione è uguale per tutti, e poi entrare in un’università diversa in cui studiare la major che si è scelta. Questa è una soluzione valida anche per quelli studenti che non sono entrati nell’università che avevano scelto. Esistono college direttamente collegati a specifiche università e quindi diventa più facile entrare successivamente. 
Oltre ai college privati, nati grazie alla ricchezza di alcune persone, esistono anche quelli religiosi. Ho conosciuto quelli cattolici e, se non siete proprio fedelissimi, bisogna distinguere quelli che richiedono un corso di religione e la partecipazione alle messe più di una volta alla settimana, da quelli che sono più “easy going” e permissivi. 
Ieri ne ho visitati due molto diversi tra loro: Marymount a Palos Verdes e Westmont a Montecito, Santa Barbara. Entrambi piccoli con 900 e 1200 studenti.
Oggi sarà la volta della Loyola Marymount University, un’università finalmente. Sarà un’esperienza completamente diversa.
Ormai sono diventata un’esperta! Potrei iniziare una carriera da college couch anch’io!

Marymount College

l’isola di Catalina vista dal college

Carolina & Sylvia

Westmont College

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s